Giovani amministratori tra i banchi di scuola
Corsi di formazione della “Scuola ANCI per giovani amministratori”, con borse di studio per le spese di viaggio

immagine di riferimento

Un'opportunità per gli amministratori comunali under 35 di tutta Italia: nell’ambito dell’iniziativa “Scuola ANCI per giovani amministratori” sono stati organizzati dei corsi di formazione con l’obiettivo di fornire loro gli strumenti adatti per portare a termine il loro compito amministrativo. 

L’iscrizione ai corsi è gratuita, e si può fare domanda di ammissione fino al 7 febbraio 2014 (la scadenza del corso bandito dal Comune di Perugia è stata prorogata al 14 febbraio 2014).

Il Comune di Perugia ha organizzato un corso di formazione in materia di Finanza Locale, per un massimo di 30 allievi.

Tra i requisiti per candidarsi:

  • essere amministratori comunali in carica (sindaci, assessori, consiglieri comunali, presidenti e consiglieri di circoscrizione, presidenti e assessori di unioni di comuni);
  • avere massimo 35 anni, compiuti nel 2013;
  • essere in possesso di una laurea triennale.

I candidati saranno sottoposti a una prova scritta di selezione e a un colloquio motivazionale. I 30 selezionati frequenteranno il corso da febbraio a giugno 2014.

Per chi, tra gli allievi, viene da fuori della Regione Umbria, vitto e alloggio sono forniti gratuitamente. Inoltre, sono previste delle borse di studio per sostenere le spese di viaggio:

  • 1.000 euro per chi risiede fuori della Regione Umbria;
  • 500 euro per chi risiede fuori del Comune di Perugia.

Si possono leggere tutte le informazioni sul corso e sulla selezione degli allievi nel bando sul sito www.comune.perugia.it.

È indetto dal Comune di Cuneo il corso dal titolo “Opportunità Europa: il contributo dell’UE allo sviluppo dei territori locali”, a cui potranno accedere 40 allievi in tutto.

I requisiti necessari sono:

  • essere un amministratore comunale in carica (sindaco, assessore, consigliere comunale, presidente e consigliere di circoscrizione);
  • avere massimo 35 anni;
  • possedere un diploma di scuola superiore.

La selezione dei candidati avverrà tramite valutazione del curriculum vitae e colloquio motivazionale. Il corso si terrà da marzo a giugno 2014.

È prevista l’assegnazione di 10 borse di studio dal valore massimo di 1.600 euro per i residenti al di fuori della Regione Piemonte. Chi non usufruisce della borsa può ricevere, anche se è residente in Piemonte, un rimborso delle spese di viaggio e vitto.

Tutte le informazioni su come candidarsi e sullo svolgimento del corso si trovano nel bando sul sito www.comune.cuneo.gov.it.

 


bullet Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
bullet Roma, 28/01/2014
bullet
@ Scrivi alla redazione
Canali Specializzati
Gioventu.gov.itAgenzia Nazionale GiovaniYouth Workers
Segnalazioni
Ultime news
Gioventù live
Calendario
SEGNALAZIONE APPUNTAMENTI_Segnalazione appuntamenti
Logo Ministero